Dunque, il calcolo e’ facile, la deduzione banale.
Un CUC (il peso convertibile cubano) vale 24 CUP, il peso nazionale con cui lo stato paga i suoi dipendenti. Siamo in uno stato di socialismo reale quindi quasi tutti i cittadini sono dipendenti pubblici. Lo stipendio medio si aggira intorno ai 400 CUP, 11 €, diciamo 16 CUC più o meno.
Sono a Camaguey, in centro, faccio un giro nella nuova strada pedonale di fronte al mio “Grand Hotel”. Vi sono tre negozi che espongono i medesimi elettrodomestici. Spicca una lavatrice, credo cinese, che costa 280 CUC. Quindi costa più o meno un anno e mezzo di stipendio medio. Considerando uno stipendio medio europeo a 1300€ al mese è come se una lavatrice a Cuba costasse come un’automobile in Europa.
La domanda è: visti i prezzi esagerati rispetto agli stipendi ufficiali, a chi le vendono tutte queste lavatrici?
L’economia cubana diventa ogni giorno più ridicola e più tragica, il governo si prende in giro da solo facendo finta di non vedere l’immenso sommerso che, insieme alle rimesse dall’estero, tiene in vita l’intero paese.

20110518-122642.jpg

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *